mondo-inpact-investing

Impact Investing

Impact Investing

Impact investing è quella modalità secondo cui si investe non solo con obbiettivi finanziari, ma anche con obbiettivi di impatto sociale ed ambientale.

Perchè si parla tanto di Impact?

Perchè si parla così tanto di impact investing ed è diventato un elemento imprescindibile di molte strategie d’investimento?

Si parla tanto, perchè, dopo oltre di 50 anni, di finanziarizzazione spinta di asset reali, che non venivano debitamente monetizzati, ora si è tornati a dover creare valore, inteso a 360 gradi, molto più di prima.

Per molti anni (sia gli anni ’80 che i ’90 ed oltre), agli investment bankers era sufficiente trovare un’azienda che non fosse sul mercato dei capitali e portandocela si trovava la modalità di valorizzarla in modo appropriato.

Tuttavia, ora le cose si sono complicate.

Infatti, la finanziarizzazione è attiva da diversi decenni, da un lato, e, dall’altro, i temi ambientali e di disuguaglianza sociale sono diventati ricorrenti sia sui giornali che nella letteratura economico-finanziaria, con un tam tam mai visto prima (almeno, dalla sottoscritta).

Ed allora, anche i manager, gli investitori, etc… non si possono più girare dall’altra parte.

Il vero Impact Investing è
il for-profit nella sua forma migliore

L’impact investing è for profit, ma è un tipo di attività economica che non vede il profitto solo nel brevissimo periodo e a scapito di effetti ambientali e/o sociali.

Chi abbraccia il paradigma dell’impact investing capisce che:

Il profitto è fondamentale;

Il profitto è fondamentale sia nel breve periodo che nel medio periodo;

Esso nel medio periodo si ottiene presentandosi sul mercato con una value proposition che sia attrattiva per tutti gli stakeholders, ovvero per i consumatori, per i propri dipendenti e per gli investitori

Consumatori 1.0: i clienti ormai sono sensibili alla quantità di plastica che troviamo sulle spiagge, alla qualità dell’aria che respiriamo, alla qualità dell’acqua che beviamo, alla qualità della vita che abbiamo fermi nelle code in tangeziale (sigh!) … Impact investing si focalizza su tutti questi temi, con la consapevolezza che bisogna sempre e comunque creare valore per chi ha investito in un’azienda.

Consumatori 4.0: Una preoccupazione che spesso troviamo nei nostri investitori è che, per essere impact, bisogna tenere in considerazione dei costi di prodotto più alti della media del mercato e sicuramente più alti del concorrente più efficiente e low cost.

Essere impact spesso implica che non si possa essere low cost, ma il premio che viene riconosciuto a queste attività è ormai reale e sostanziale.;

Dipendenti: oggi, nella battaglia per i talenti e quindi, in ultima istanza, nella battaglia per rimanere competitivi, bisogna sapersi presentare come un’azienda che sa fare del bene: bene ai propri clienti / consumatori, bene ai propri dipendenti, bene alla comunità dentro la quale l’azienda si muove. I talenti non sono più disposti a lavorare per aziende che rendono le nostre città meno vivibili, i nostri mari più inquinati, etc …

I talenti, anche detti i “cervelli”, quelli che possono scegliere cosa fare, scelgono attività ad alto impatto sociale ed ambientale

Quindi, in pratica, cosa facciamo?

Impact investing NON è non-profit, non è terzo settore.

E’ investire e dare ritorni, anche superiori alla media, in aziende sane, che lavorano in modo sano, per un ambiente sano.

Agire nell’impact investing, in ultima istanza, significa investire in:

  • aziende sanitarie, in device sanitari (che aiutano ciechi, sordi,… o persone malate o persone anziane);
  • agricoltura (mettendo – finalmente – la parola fine all’agricoltura intensiva);
  • aumento dei prodotti riciclati, in aziende che riducono la logistica “inutile” portando riduzione dei consumi di co2;
  • aziende che cambiano le città e le rendono smart-city, …

Impact Investing NON è solo CSR (Corporate Social Responsibility).

Non è solo comunicare che si è bravi, ma è agire sul proprio modello di business o sulla catena del valore o sui prodotti per renderli ad alto impatto.

Questo è il vero paradigma
dell’Impact Investing:
i modelli di business IMPACT portano innovazione sana e l’innovazione sana porta profitto, profitto attrae capitali e capitali portano a dimensione ed impatto ancora maggiore.

Leggi anche l’articolo Impact Investing – Il paper scientifico di IHM